INCONTRO CON MARCELLO FARINA, SACERDOTE, DOCENTE DI FILOSOFIA ALL'UNIVERSITÀ DI TRENTO E AL CORSO SUPERIORE DI SCIENZE RELIGIOSE DELLA "FONDAZIONE KESSLER"  

 “I confini muoiono e risorgono, si spostano, si cancellano e riappaiono inaspettati. Segnano l’esperienza, il linguaggio, lo spazio dell’abitare, il corpo con la sua salute e le sue malattie, la psiche con le sue scissioni e i suoi riassestamenti, la politica con la sua spesso assurda cartografia, l’io con la pluralità dei suoi frammenti e le loro faticose ricomposizioni, la società con le sue divisioni, l’economia con le sue invasioni e le sue ritirate, il pensiero con le sue mappe dell’ordine" Claudio Magris 

Marcello Farina, sacerdote, docente di filosofia all'Università di Trento e al Corso Superiore di Scienze Religiose della "Fondazione Kessler". Tra i suoi libri, apprezzati e amati da un pubblico sempre più vasto: Le parole nel quotidiano. Il prete filosofo, come molti lo riconoscono, è un profondo conoscitore dell’animo umano, delle sue debolezze e virtù. Don Marcello Farina è un uomo di chiesa al passo con i tempi, che predica il Vangelo con un occhio alla modernità, alle sue contraddizioni e al rapporto spesso difficile e contraddittorio con la Parola.

Ore 20.30 presso il Teatro Le Fontanelle

 

Vuoi ricevere notizie e offerte?

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

 

VAI ALLA PAGINA DI ISCRIZIONE

 

 

Inserisci i tuoi dati e potrai scegliere quali sono gli argomenti sui quali desideri ricevere i nostri aggiornamenti.